158. Scale aperte

Le scale interne riducono la connessione tra i piani superiori e la vita della strada a tal punto da poter causare enormi danni sociali.

157. Laboratorio casalingo

Man mano che la decentralizzazione del lavoro diventa sempre più efficace, il laboratorio in casa diventa sempre più importante.

156. Lavoro stabile

L'esperienza di un lavoro stabile è una prerequisito per la serenità in vecchiaia. Tuttavia, la nostra società mina questa esperienza creando una frattura tra vita lavorativa e pensionamento e tra luogo di lavoro e casa.

155. Il cottage dell’anziano

Le persone anziane, soprattutto quando sono sole, si trovano di fronte a un terribile dilemma. Da un lato, ci sono forze ineludibili che le spingono verso l'indipendenza: i loro figli se ne vanno; il quartiere cambia; i loro amici e mogli e mariti muoiono. Dall'altro lato, per la natura stessa dell'invecchiamento, le persone anziane diventano dipendenti da semplici comodità, semplici connessioni con la società che le circonda.

153. Stanze da affittare

Come la vita in un edificio cambia, il bisogno di spazio si contrae e aumenta ciclicamente. L'edificio deve essere in grado di adattarsi a questo aumento e diminuzione irregolare del bisogno di spazio.

151. Piccole stanze per riunoni

Più grandi sono le riunioni, meno le persone ne traggono beneficio. Ma spesso le istituzioni mettono i loro soldi e l'attenzione in grandi sale riunioni e aule conferenze.

148. Piccoli gruppi di lavoro

Quando più di una dozzina di persone lavorano nello stesso luogo, è essenziale che non siano costrette a lavorare in un unico grande spazio non differenziato, ma che invece possano dividere il loro spazio di lavoro e quindi formare piccoli gruppi.

146. Spazio per ufficio flessibile

È possibile creare un tipo di spazio che sia specificamente adeguato alle esigenze delle persone che lavorano, ma che sia al contempo in grado di un numero infinito di varie disposizioni e combinazioni all'interno di esso?

145. Stivare alla rinfusa

Nelle case e nei luoghi di lavoro c'è sempre bisogno di spazio di archiviazione di grandi quantità; un posto per cose come valigie, vecchi mobili, vecchi archivi, scatole - tutte quelle cose che non sei pronto a buttare via e che però non usi ogni giorno.

144. La stanza da bagno

"I movimenti che chiamiamo il bagno sono semplici ablutioni che precedevano il bagno. Il luogo in cui vengono eseguiti, sebbene adeguato per la routine, non merita di essere chiamato un bagno." - Bernard Rudofsky

143. Gruppi di letti

Ogni bambino in famiglia ha bisogno di un posto privato, generalmente centrato attorno al letto. Ma in molte culture, forse in tutte le culture, i bambini piccoli si sentono isolati se dormono da soli, se la loro area da letto è troppo privata.

142. Sequenze di spazi per sedersi

Ogni angolo di un edificio è un potenziale spazio per sedersi. Ma ogni spazio per sedersi ha bisogni diversi per il comfort e l'isolamento in base alla sua posizione nel gradiente di intimità.

140. Terrazza privata sulla strada

Il rapporto di una casa con una strada è spesso confuso: o la casa si apre completamente alla strada e non c'è privacy; o la casa volta le spalle alla strada, e la comunione con la vita della strada viene persa.

139. La cucina della fattoria

La cucina isolata, separata dalla famiglia e considerata come un'efficiente ma sgradevole fabbrica per il cibo, è un retaggio dei tempi dei servitori; e dei tempi più recenti in cui le donne hanno volontariamente assunto il ruolo dei servitori.

138. Dormire verso est

Questo è uno dei pattern con cui le persone spesso non sono d'accordo. Tuttavia, crediamo che si sbaglino.

137. Il dominio dei bambini

Se i bambini non hanno uno spazio dove sfogare una grande quantità di energia quando ne hanno bisogno, finiranno per far impazzire se stessi e tutti gli altri in famiglia.

136. Il dominio della coppia

La presenza di bambini in una famiglia spesso distrugge la vicinanza e la speciale privacy di cui un marito e una moglie hanno bisogno insieme. 

135. Tappezzeria di luci e ombre

In un edificio con livello di luce uniforme, ci sono pochi "luoghi" che funzionano come ambienti efficaci per gli eventi umani. Ciò accade perché, in larga misura, il luoghi che hanno impostazioni efficaci sono definiti dalla luce. 

134. Veduta zen

La vista zen archetipica si verifica in una famosa casa giapponese, che dà questo pattern il suo nome.

133. La scala come palcoscenico

Una scala non è solo un modo per passare da un piano all'altro. La scala è essa stessa uno spazio, un volume, una parte dell'edificio; e se questo spazio non è fatto per vivere, sarà un punto morto, e lavorerà per disconnettere l'edificio e per fare a pezzi i suoi processi.

132. Corridoi brevi

"... corridoi lunghi e sterili fanno da scenario a tutto ciò che è brutto nell'architettura moderna."

131. Da una stanza all’altra

Il movimento tra le stanze è importante quanto le stanze stesse; e la sua disposizione ha tanto effetto sull'interazione sociale nelle stanze, quanto gli interni delle stanze stesse. 

130. La stanza d’ingresso

Arrivando in un edificio, o uscendo da esso, è necessario lo spazio per il passaggio, sia all'interno dell'edificio che al di fuori di esso. Questa è la sala d'ingresso.

129. Spazi comuni al centro

Nessun gruppo sociale - che sia una famiglia, un gruppo di lavoro o un gruppo scolastico - può sopravvivere senza un costante contatto informale tra i suoi membri.

128. Luce solare all’interno

Se le stanze giuste sono rivolte a sud, una casa è luminosa, solare e allegra; se le stanze sbagliate sono rivolte a sud, la casa è buia e cupa.

127. Gradiente di intimità

A meno che gli spazi di un edificio non siano disposti in una sequenza che corrisponda al loro grado di riservatezza, le visite fatte da estranei, amici, ospiti, clienti, familiari, sarà sempre un po' imbarazzata. 
ridone.net::patterns
error: Content is protected !!