Vogliamo che il pavimento sia confortevole, caldo al tatto e invitante. Ma vogliamo anche che sia abbastanza duro per resistere all’usura e facile da pulire.

quindi:

Suddividi la casa o l’edificio in due tipi di zone: zone pubbliche e zone private o più intime. Utilizzare materiali duri come il calcestruzzo lucido rosso, le piastrelle o il legno duro nelle zone pubbliche. Nella zona più intima, utilizzare un sottopavimento in materiali morbidi come la feltro, la moquette economica in nylon o la tappetizzia in paglia e coprirlo con tessuti, cuscini, tappeti e tappezzerie. Crea un bordo chiaramente contrassegnato tra i due – forse anche un gradino – in modo che le persone possano togliersi le scarpe quando passano dalle zone pubbliche a quelle intime.
 
  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Content is protected !!