Gli incidenti stradali sono molto più frequenti dove due strade si incrociano che agli incroci a T. 

quindi:

Disponi il sistema stradale in modo che due strade qualsiasi che si incrociano,  si incontrino con giunzioni a T a tre vie il più vicino possibile a 90 gradi. Evitare incroci a quattro vie e movimenti di attraversamento.

  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Le mappe di uno studio empirico che confronta il numero di incidenti in un periodo di cinque anni per diverse configurazioni stradali sono mostrate di seguito. Esse dimostrano chiaramente che le intersezioni a T hanno molti meno incidenti rispetto alle intersezioni a quattro vie (tratto da Planning for Man and Motor, di Paul Ritter, p. 307). Ulteriori evidenze mostrano che l’intersezione a T è più sicura se ha un angolo retto. Quando l’angolo si discosta dal retto, diventa difficile per i conducenti vedere attorno all’angolo e gli incidenti aumentano (Consiglio Nazionale Svedese per la Pianificazione Urbana, “Principi per la Pianificazione Urbana in Relazione alla Sicurezza Stradale”, Linee Guida Scaft 1968, Pubblicazione n. 5, Stoccolma, Svezia, p. ii).

    Nei punti di incrocio affollati, dove convergono i percorsi pedonali, create un attraversamento rialzato speciale per i pedoni, qualcosa di più di una semplice striscia pedonale – ATTRAVERSAMENTO STRADALE (54).


    da: C. Alexander et al., A Pattern Language, Oxford University Press, New York, 1977

    Condividi via:

    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Contenuto Protetto - Protected Content