Il movimento tra le stanze è importante quanto le stanze stesse; e la sua disposizione ha tanto effetto sull’interazione sociale nelle stanze, quanto gli interni delle stanze stesse. 

quindi:

Per quanto possibile, evitare l’uso di corridoi e passaggi. Invece, usa stanze pubbliche e stanze comuni come stanze di movimento e di aggregazione. Per fare questo, posiziona le sale comuni a formare una catena, o anello, in modo che diventi possibile camminare da una stanza all’altra – e così che le stanze private si aprano direttamente su queste stanze pubbliche. In ogni caso, dare a questa circolazione interna da una stanza all’altra stanza una sensazione di grande generosità, attraverso un largo e ampio giro intorno alla casa, con vista sui fuochi e le grandi finestre.

  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Content is protected !!