Arrivando in un edificio, o uscendo da esso, è necessario lo spazio per il passaggio, sia all’interno dell’edificio che al di fuori di esso. Questa è la sala d’ingresso.

quindi:

All’ingresso principale di un edificio, fai una  stanza piena di luce che segna l’ingresso e che si trova a cavallo del confine tra interno ed esterno, coprendo un po’ di spazio all’aperto e un po’ di spazio al chiuso. La parte esterna può essere come un vecchio portico; all’interno come una sala o un salotto.

  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Content is protected !!