Se un giardino è troppo vicino alla strada, la gente non lo userà perché non è abbastanza privato. Ma se è troppo lontano dalla strada, allora non verrà utilizzato perché è troppo isolato. 

quindi:

Non posizionare il giardino completamente davanti alla casa, né completamente sul retro. Invece, sistemalo in una specie di posizione a metà strada, fianco a fianco con la casa, in una posizione che è per metà nascosta dalla strada e per metà esposta.

  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Inizia pensando ai giardini frontali che conosci. Sono spesso decorativi, con prati e fiori. Ma quante volte ci si siede lì? A parte quei momenti speciali in cui le persone vogliono specificamente guardare la strada, il giardino anteriore non è altro che una decorazione.
    I gruppi familiari semiprivati, le bevande con gli amici, il gioco della palla con i bambini, stendersi sull’erba – hanno bisogno di più protezione di quella che il tipico giardino anteriore può creare.

    E i giardini posteriori non risolvono realmente il problema. Quei giardini posteriori che sono completamente isolati, interamente “nel retro” – sono così lontani dalla
    strada, che le persone spesso non si sentono a loro agio nemmeno lì. Spesso il giardino posteriore è così lontano dalla strada, che non si sentono le persone che arrivano alla casa; non si ha alcun senso di uno spazio più grande e aperto, nessun senso di altre persone – solo il mondo chiuso, isolato e recintato di una sola famiglia. I bambini, tanto più spontanei e intuitivi, ci danno una visione in miniatura. Quanto raramente giocano nel giardino posteriore completo; quanto più spesso preferiscono questi cortili laterali e i giardini che hanno un po’ di privacy, ma anche un po’ di esposizione alla strada.

    Sembra quindi che il posto giusto per un giardino non sia né davanti, né completamente dietro. Il giardino ha bisogno di un certo grado di privacy, ma vuole anche qualche tipo di connessione tesa alla strada e all’ingresso. Questo equilibrio può essere creato solo in una situazione in cui il giardino è a metà davanti e a metà dietro – in una parola, di lato, protetto
    da un muro da una troppa esposizione alla strada; eppure abbastanza aperto, attraverso percorsi, cancelli, porticati, pergolati, in modo che le persone nel giardino abbiano ancora un’occhiata alla strada, una vista della porta anteriore o del percorso per la porta anteriore.

    Tutto ciò richiede una rivoluzione nella concezione normale di un “lotto”. I lotti sono solitamente stretti lungo la strada e profondi. Ma per creare giardini seminascosti, i lotti devono essere lunghi lungo la strada e poco profondi, in modo che ogni casa possa avere un giardino al suo lato. Ciò dà l’archetipo seguente per la casa e il giardino seminascosto.

    […]


    da: C. Alexander et al., A Pattern Language, Oxford University Press, New York, 1977

    Condividi via:

    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Contenuto Protetto - Protected Content