027. Uomini e donne

Il mondo di una città negli anni '70 è diviso secondo linee sessuali. I sobborghi sono per le donne, i posti di lavoro per uomini; gli asili nido sono per le donne, le scuole professionali per gli uomini; i supermercati sono per le donne, i negozi di ferramenta per gli uomini.

025. Accesso all’acqua

Le persone hanno un desiderio fondamentale per i grandi corpi d'acqua. Ma il movimento stesso della gente verso l'acqua può anche distruggere l'acqua.

024. Luoghi sacri

Le persone non possono mantenere le loro radici spirituali e le loro connessioni con il passato se il mondo fisico loro vivono non sostiene anche queste radici.

023. Strade parallele

Lo schema delle strade a rete è obsoleto. La congestione sta soffocando le città. Le auto possono viaggiare in media a 60 miglia orarie sulle autostrade, ma i viaggi attraverso la città hanno una velocità media di sole 10-15 miglia orarie. 

022. Parcheggi al 9%

Questo pattern propone limiti radicali alla distribuzione dei parcheggi, per proteggere la comunità. Molto semplicemente quando c’è l’area dedicata al parcheggio troppo grande, distrugge la terra.

020. Minibus

Le aree di trasporto locale dipendono fortemente dal traffico a piedi e su biciclette e carri e cavalli. La rete del trasporto pubblico si basa su treni, aerei e autobus. Entrambi questi modelli hanno bisogno di un tipo più flessibile di trasporto pubblico per sostenerli. Il trasporto pubblico deve essere in grado di portare le persone da qualsiasi punto a qualsiasi altro punto all'interno dell'area metropolitana.

019. La rete del commercio

I negozi raramente si collocano in quelli posizioni che meglio soddisfano i bisogni delle persone, e agarantire anche la loro propria stabilità.

018. La rete dell’ apprendimento

In una società che privilegia l'insegnamento, i bambini e gli studenti - e gli adulti - diventano passivi e incapaci pensare o agire per se stessi. I creativi, gli individui attivi possono crescere solo in una società che enfatizza l'apprendimento invece dell'insegnamento.

017. Strade a scorrimento veloce

Non è possibile evitare la necessità di strade a velocità elevate nella società moderna; ma è essenziale posizionarle e costruirle in modo tale che non lo facciano distruggere comunità o campagne.

016. La rete dei trasporti pubblici

Per collegare le aree di trasporto e per mantenere il flusso di persone e merci lungo le dita delle città, ora è necessario creare una rete di trasporto pubblico. Il sistema di trasporto pubblico - l'intero rete di aeroplani, elicotteri, hovercraft, treni, barche, traghetti, autobus, taxi, trenini, carrelli, impianti di risalita, traslochi marciapiedi - possono funzionare solo se tutte le parti sono collegate. Ma di solito non lo sono, perché le diverse agenzie responsabili delle varie forme di trasporti pubblici non hanno incentivi per collegarsi le une alle altre.

015. I confini del quartiere

La forza del confine è essenziale per un quartiere. Se il confine è troppo debole il quartiere non sarà in grado di mantenere il proprio carattere identificabile.

013. Il confine fra subculture

Il mosaico di sottoculture richiede che centinaia di culture diverse vivono, a modo loro, in piena intensità, uno accanto all'altro. Ma le sottoculture hanno la loro ecologia. Possono vivere solo a piena intensità, non ostacolate dai loro vicini, se sono fisicamente separate da confini fisici. 

011. Aree di trasporto locale

Le automobili danno alle persone una libertà meravigliosa e aumentano le loro opportunità. Ma anche loro distruggono l'ambiente, in misura così drastica da uccidere tutta la vita sociale.

010. Il magico della città

Ci sono poche persone a cui non piace la magia della grande città. Ma la vita urbana disordinata e scomposta  la porta via a tutti tranne i pochi che sono abbastanza fortunati, o abbastanza ricchi, da vivere vicino ai centri più grandi.

009. Lavoro sparso

La separazione artificiale tra casa e lavoro crea spaccature intollerabili nella vita interiore delle persone.

008. Mosaico di subculture

L'omogeneo e l'indifferenziato: il carattere delle città moderne uccide ogni varietà di vita e stili e arresta la crescita del carattere individuale.
ridone.net::patterns
error: Content is protected !!