Le persone non possono lavorare efficacemente se il loro spazio di lavoro è troppo chiuso o troppo esposto. Un buono spazio di lavoro trova il giusto equilibrio.

quindi:

assegna a ogni spazio di lavoro un’area di almeno 60 piediPiede 0,3048 m (304,8 mm) quadrati. Costruisci pareti e finestre intorno a ogni spazio di lavoro in modo tale che la loro superficie totale (contando le finestre a metà) sia dal 50 al 75% della chiusura totale che ci sarebbe se tutte e quattro le pareti intorno ai 60 piedi quadrati fossero solide. Lascia la parte anteriore dello spazio di lavoro aperta per almeno 8 piedi davanti, sempre in uno spazio più grande. Posiziona la scrivania in modo che la persona che lavora al suo interno abbia una vista verso l’esterno, sia verso la parte anteriore che verso il lato. Se ci sono altre persone che lavorano nelle vicinanze, disponi la chiusura in modo che la persona abbia un senso di connessione con altre due o tre persone; ma non mettere mai più di otto spazi di lavoro entro la vista o a portata di orecchio l’uno dell’altro.

  • N.B. Consulta sempre il testo originale per la completa comprensione del pattern.


    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ridone.net::patterns
    error: Content is protected !!